Martino Zanetti a Villa San Vigilio

Un memorabile incontro tra arte contemporanea e arte rinascimentale.




Nell'ultimo weekend di settembre, si è tenuta presso Villa San Vigilio, la mostra del celebre pittore contemporaneo Martino Zanetti, a cura della curatrice Donatella Bertelli e del maestro Francesco Blezzo. Durante la serata è stato possibile inoltre acquistare le opere esposte, il cui ricavato è stato devoluto all’Università Campus Bio-Medico di Roma per il il programma ‘’ Adotta uno studente meritevole’’ per lo sviluppo della ricerca medica. Villa Guarienti di Brenzone a San Vigilio è testimone di storia e arte sin dalle sue origini. In questa occasione ha ospitato l’esposizione di arte contemporanea dell’artista Martino Zanetti, dove il colore è protagonista. Guariente Guarienti di Brenzone con questa mostra intende ridare alla Villa il suo antico ruolo di punto di incontro tra storia e bellezza.


‘’Per me la pittura è disegno colore ed emozione. Il colore è la mia interpretazione delle sensazioni, dove la parola non ha luogo perchè il disegno e il colore la sostituiscono’’.


-Martino Zanetti.

Intenzione dell’artista, è stata quella di racchiudere tutte le emozioni coinvolte dalla bellezza della sua terra nei suoi dipinti. Come continuatore della pittura veneta, Zanetti intende promuovere la bellezza di questi paesaggi trattenendo nelle sue opere i colori che più ci emozionano e rendono unico il paesaggio. Nella Loggia e nel salone della Villa, situati sul fronte del Lago, dove ombre e luci si susseguono armonicamente, i dipinti sono stati incorniciati, quasi a prendere forma di un’intera opera che vive. Così Villa San Vigilio, palazzo umanista e dimora di storia, cultura e bellezza, ospita l’arte di chi ha saputo cogliere la bellezza che ci circonda.

Post recenti

Mostra tutti